Taiji Kase

Il Maestro Taiji Kase nasce il 9 febbraio dell’anno 1929 a Chiba in Giappone.
Inizia a soli 6 anni la pratica dello Judo distinguendosi immediatamente per la sua incredibile e innata abilità nelle arti marziali, ottenendo il nidan (secondo dan) alla giovanissima età di 15 anni nel 1944.

Nello stesso anno rimanendo colpito dalla lettura del volume “Karate do Kyohan” del Maestro Funakoshi decide di intraprendere l’arte del Karate presentandosi presso il Dojo Shotokan di Tokyo. E` stato diretto allievo sia del Maestro Funakoshi, sia di suo figlio Yoshitaka.

Nel 1946 ottiene il primo Dan e il terzo solo dopo tre anni come riconoscimento della sua abilità e del suo impegno come capitano della squadra agonistica dell’Università di Senshu.
Si unisce in seguito alla JKA (Japan Karate Association) allo scopo di dedicarsi completamente e professionalmente all’insegnamento di quest’arte marziale. Nel 1964 esce dal suo paese per fare in modo di diffondere lo studio del Karate Tradizionale in tutto il mondo assieme ai Maestri Enoeda, Shirai e Kanazawa.

Nel 1967 si stabilisce definitivamente a Parigi, dove ottiene l’incarico di allenare l’equipe francese, divenendo allenatore della squadra nazionale. Abbandona però l’incarico poco dopo per dedicarsi ad una precisa scelta di vita: insegnare il Karate Shotokan secondo i precetti del fondatore e secondo la tradizione, epurandolo da ogni condizionamento politico e sportivo.

Nel 1989 – coadiuvato dal Maestro Hiroshi Shirai – fonda la W.K.S.A. (World Karate Shotokan Academy) della quale è stato anche presidente. L’associazione nasce con lo scopo di formare ed educare maestri e figure di riferimento nell’ambito del Karate internazionale. A livello tecnico possiamo ricordare alcune delle tecniche da lui introdotte come l’ushiro-geri (calcio all’indietro) e l’uramawashi-geri (calcio circolare) e le sue costanti ricerche in ambito di o-waza (tecnica grande)ko-waza (tecnica corta).

Egli è l’incarnazione dello spirito autentico del Karate al quale ha dedicato la sua intera vita. Lealtà, rettitudine, spirito instancabile e profonda umanità sono solo alcune delle caratteristiche chiave della personalità di Kase Sensei che lo hanno portato ad essere così amato da tutti coloro che praticano il Karate e lo hanno reso una vera e propria “leggenda vivente”.
La sua forte personalità gli ha permesso di essere apprezzato anche all’esterno delle singole realtà nazionali e all’esterno dei coinvolgimenti politici e di federazione.
Per i suoi Allievi – ma non solo – è la più alta espressione del Karate Tradizionale.

Il Maestro si è spento il 24 Novembre del 2004, all’età di 75 anni, di cui 60 dedicati all’approfondimento e alla diffusione del Karate nel mondo.

C.F. 92551550152 | Cod.Società: KLO1072 | Cod.affiliazione US_ACLI: n.8873 | Numero registro CONI: n.53595 | Privacy Policy | Cookie Policy